news1582Turismo, Zecchino lancia «Terre di Casalbore»

Il Mattino - 27 giugno 2011

Visualizza la gallery

 

«Le associazioni di promozione del territorio e della cultura turistica possono rappresentare per la provincia di Avellino quel quid che mancava per garantire la piena fruizione di beni culturali restituiti al fasto del passato, ma che - senza un' adeguata valorizzazione umana, sociale ed imprenditoriale-, rischierebbero di restare delle cattedrali nel deserto»: il consigliere regionale Ettore Zecchino sottolinea così la rilevanza di progetti culturali come «Terre di Casalbore», l'associazione al cui battesimo è intervenuto insieme al primo cittadino di Casalbore, Raffaele Fabiano, ai presidenti delle Comunità Montana dell'Ufita e del Fortore, ai sindaci di Greci, Bartolomeo Zoccano, e di Ariano Irpino, Antonio Mainiero, e a numerosi protagonisti della politica locale. A Palazzo Maraviglia di Casalbore, di fronte a esponenti di primo piano dell' imprenditoria irpina come i De Matteis («Pasta Baronia»), della comunicazione applicata al marketing turistico, come la famiglia Ottaiano («Sema»), e al presidente di «Terre di Casalbore » Pacifico, Ettore Zecchino ha auspicato che esperienze come questa «possano cogliere al meglio lo spirito della sussidiarietà orizzontale e le opportunità che la nuova legge regionale in materia aprirà a breve, così come quelle del quadro comunitario di sostegno per le quali la Regione Campania può essere un utile ponte ». «Dal basso, dall'iniziativa della cittadinanza attiva -ha concluso Zecchino – possono arrivare segnali importanti per la sfida dell' impresa dell'enoturismo e della valorizzazione delle tipicità, che in Irpinia sarà fondamentale raccogliere».

 

Testi a cura di: REDAZIONE IL MATTINO

 

 

Gallery

{phocagallery view=category|categoryid=49| imageid=0|limitstart=0}


informazioni

Foto

Da Visitare

banner museo dei castelli

Terre di Casalbore TV

Facebook


Questo sito utilizza i cookie: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.