Sei mai stato qui? Torre Normanna
Sei mai stato qui? Fontana Schiavonesca
Sei mai stato qui? Oasi Naturalistica del Calvello
Sei mai stato qui? Chiesa di Santa Maria dei Bossi
Sei mai stato qui? Cascata del Calvello
  • Casalbore

  • Gallery

  • Turismo

  • Turismo


INVITO A CASALBORE

Basta venirci, per desiderare di tornarci.

 

Valle del Miscano, Irpinia. Casalbore, un borgo disteso sulle colline che proteggono la Valle, con un centro abitato che conserva l'impronta dei secoli passati e i casali agricoli sparsi fra campi, boschi e sorgenti d'acqua. Il paesaggio è sorprendente, la gamma dei colori, dal giallo dorato del grano e del fieno al verde dei pascoli e dei boschi, ricca e riposante. L'ospitalità calorosa, ma soprattutto genuinamente rustica, con un'offerta gastronomica d'eccellenza.

 

Se desiderate vivere un'esperienza diversa e conoscere il volto autentico dell'Irpinia e della Campania, VENITE A CASALBORE.

Sono ormai diversi anni che percorro il territorio dell'Irpinia, ed ogni posto che raggiungo, ogni borgo che visito, ogni area naturale che esploro, rappresenta una nuova entusiasmante scoperta. Casalbore è uno dei primi luoghi di fascino che mi ha accolto, uno dei territori capaci di trasmettere l'altra immagine della regione Campania, quella positiva, che attraverso il mio cammino mi propongo di far conoscere, valorizzare e promuovere. Terra viva, ancorata alle tradizioni, capace di guardare al futuro. Uno dei luoghi da visitare per capire, se non dove stiamo andando, almeno da dove veniamo.

Casalbore aspetta ciascuno di noi. Basta venirci, per desiderare di tornarci.

 

Giuseppe Ottaiano

Viaggiatore e promotore delle Bellezze dell'Irpinia e della Campania

SEMA, agenzia di comunicazione del territorio

Leggi tutto...

Il 27 e il 28 agosto due giorni per celebrare l’irripetibile anniversario.

 

 

Otto secoli di storia per la Torre Normanna di Casalbore, simbolo del borgo irpino, che il 27 e il 28 agosto 2016 vedrà riunirsi alla sua ombra l’intera popolazione casalborese per celebrare il suo atteso compleanno. Infatti, la data convenzionalmente assunta per la fondazione dell’edificio è il 1216: ottocento anni fa viaggiatori provenienti dal lontano nord, i Normanni, si stabilirono in Irpinia costruendo edifici e fortificazioni per difendere il loro nascente regno, e tra questi vide la luce anche l’originaria torre di Casalbore, attorno alla quale si sarebbe sviluppato poi il borgo antico. La Torre Normanna rappresentava un punto di difesa e osservazione strategico per il controllo dei traffici commerciali che interessavano la Valle del Miscano e attorno ad essa, in epoche successive, si sviluppò un complesso architettonico più articolato, difeso da bastioni e caratterizzato dal colore grigio chiaro della tipica pietra locale utilizzata per la sua realizzazione. La struttura si sviluppa attorno ad un'ampia piazza d'armi cui si accede attraverso la cosiddetta Porta Beneventana, ricavata proprio nella parte bassa della torre. Nel Cinquecento, la struttura fu trasformata ad opera dei Caracciolo in dimora signorile, aggiungendovi il palazzo posto sul lato Sud della corte e altre tre porte di accesso. Per festeggiare l’irripetibile anniversario l’intera comunità casalborese, riunita nelle locali associazioni, si è impegnata nella organizzazione di una due giorni volta a raccontare la vita, la quotidianità e gli eventi che si sono dipanati in secoli di storia e di cui la Torre Normanna è stata muta testimone. Per l’occasione, presso la corte antistante lo storico edificio, saranno allestiti un campo d’arme e un’area di tiro con l’arco, oltreché uno spazio dedicato ai giochi in armatura cui potranno partecipare anche i visitatori presenti. Sarà possibile assistere, inoltre, a rievocazioni degli antichi mestieri, fonti di sostentamento per generazioni di abitanti, che vedranno protagonisti artigiani locali. Non mancherà l’appuntamento con le produzioni tipiche e la gastronomia, con stand espositivi e banchi di assaggio. Ad allietare le due serate esibizioni di gruppi folkloristici, momenti di animazione e spettacolo. Per tutti e due i giorni il Museo dei Castelli, unico percorso didattico-espositivo dedicato ai castelli e alle fortificazioni della provincia di Avellino, ospitato presso i locali adiacenti la Torre Normanna sarà aperto e visitabili grazie ai volontari che terranno speciali visite guidate per l’occasione.

 

Leggi tutto...

L'evento si svolgerà domenica 2 agosto 2015 presso la Corte della Torre Normanna e rievocazioni degli antichi riti contadini, canti, balli e folklore locale. Non mancherà la degustazione di prodotti e piatti tipici del territorio.

 

Si prepara la nuova edizione della “Festa del Grano” di Casalbore, che quest’anno si terrà domenica 2 agosto 2015 presso la Corte della Torre Normanna, simbolo del borgo irpino. L’evento è organizzato dal Centro Sociale Terza Età, in collaborazione con l’Oasi Masseria Sant'Elia e l'Associazione Culturale Terre di Campania e con il patrocino comune di Casalbore. L'iniziativa nasce con l'intento di rievocare le tradizioni contadine tipiche delle Terre d’Irpinia. Tradizioni spesso dimenticare, ma in realtà ancora vive nel ricordo di tante genti, soprattutto anziani, che hanno potuto vivere direttamente la fatica, ma anche le gioie del mondo contadino di una volta. Tali saperi meritano di essere trasferiti alle nuove generazioni in modo da non essere dimenticate, ma divenire ispirazione per la tutela e la conservazione delle tradizioni locali.

Leggi tutto...

 

Domenica due agosto sarà inaugurato il percorso per immagini realizzato dall'Associazione Culturale Terre di Campania dedicato a sorgenti, fiumi, laghi, rivoli, fontane e cascatelle che popolano numerose la Terra d'Irpinia.

 

Una nuova esposizione fotografica arricchirà l’area castellare di Casalbore dal 2 al 16 agosto 2015. Si tratta della mostra "Irpinia, terra di sorgenti. Architetture d'acqua", realizzata dall'Associazione Culturale Terre di Campania utilizzando le foto realizzate da Giuseppe Ottaiano, fotoreporter appassionato della Terra d’Irpinia. La mostra sarà ospitata presso i locali adiacenti la Torre Normanna di Casalbore, già sede del “Museo dei Castelli”, il percorso didattico-espositivo dedicato ai castelli e alle fortificazioni della provincia di Avellino. Il percorso fotografico itinerante, è stato presentato per la prima volta a Cassano Irpino e successivamente ad Ariano Irpino, presso il Centro Fieristico Fiere della Campania. Il percorso per immagini è dedicato a sorgenti, fiumi, laghi, rivoli, fontane e cascatelle che popolano numerose la Terra d'Irpinia e che, a ben guardare, costituiscono un intricato e fitto intreccio di nastri d'argento: vie cristalline che uniscono le varie aree di un territorio dal patrimonio naturalistico unico.

La Torre Normanna e il Museo dei Castelli di Casalbore, scelti per ospitare l'iniziativa nazionale Giornate FAI di Primavera 2015, saranno aperti al pubblico nei giorni 21 e 22 marzo.

 

La Torre Normanna e il Museo dei Castelli di Casalbore sono stati scelti dal Fondo Ambiente Italiano, in qualità di eccellenze del patrimonio castellare irpino, come mete di visita per la XXIII edizione delle Giornate FAI di Primavera 2015. Nei giorni 21 e 22 marzo sarà possibile ammirare la Torre Normanna, antico punto di difesa e osservazione strategico per il controllo dei traffici commerciali della Valle del Miscano, e l'annessa esposizione fotografica permanente denominata "Museo dei Castelli - Percorso didattico-espositivo dei castelli e delle fortificazioni in provincia di Avellino", realizzata e curata dall'Associazione Culturale Terre di Campania. Sabato e domenica, dalle ore 9,30 alle ore 12,30 e dalle ore 14,30 alle ore 17,30, sarà distribuita dai volontari della Delegazione FAI di Avellino la scheda storica con le notizie sull'antica Torre Normanna, mentre gli studenti dell'Istituto Comprensivo di Casalbore, nel ruolo di "Apprendisti Ciceroni" accompagneranno gratuitamente i visitatori alla scoperta dell'area castellare di Casalbore.


informazioni

Foto

Da Visitare

banner museo dei castelli

Terre di Casalbore TV

Facebook


Questo sito utilizza i cookie: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.